La spiaggia di Illetes, si trova nella zona nord dell’isola. Qui, la sabbia bianca e finissima e il mare incredibilmente limpido e cristallino la rendono simile ad un paesaggio caraibico. Si tratta di un pezzo di terra sfuggito al mare, in alcuni punti largo solo pochi metri, tanto che in alcuni tratti si passa dalla spiaggia di Ses Illetes a quelle di Levante, conosciute come le “spiagge gemelle”. Due tra le spiagge più affollate di Formentera, ricche di ristoranti e servizi turistici. Illetes è la spiaggia più visitata e frequentata dai turisti, soprattutto per la moltitudine di servizi di cui dispone: vela e sci nautico, ristoranti e chioschi all’aperto.

Un’altra spiaggia da non perdere è quella di Cala Sahona, una piccola lingua di terra di 200 metri, immersa in un paesaggio roccioso e selvaggio, sicuramente una tra le più belle che si possano visitare per la naturalezza dei luoghi e per la sua tranquillità. Uno degli aspetti più caratteristici è il forte contrasto cromatico tra l’azzurro del mare e il rosso dei suoi scogli. Anch’essa è molto frequentata dai turisti, oltre che ricca di bar e ristoranti.

spiagge di formentera

Vi consigliamo di trascorrere qualche giorno in più nella spiaggia di Migjorn, una delle più grandi di Formentera. La sua lunghezza (circa 8 km) e la situazione geografica, la rendono una delle spiagge meno frequentate e quindi una delle più tranquille dell’isola. Il posto si estende lungo la costa a sud dell’isola, tra i due estremi Cap De Barbaria e Far de la Mola, ed  è ricco di calette di sabbia dorata e di insenature rocciose lambite da acqua di colore azzurro intenso.

Da non perdere assolutamente è la piccola isola di Espalmador, distante dalla spiaggia di Illetes solo 150 metri. Al centro dell’isoletta c’è una minuscola laguna sulfurea dove si possono fare fanghi caldi. Espalmador nasconde numerose meraviglie, come la spiaggia di S’Alga, considerata porto naturale grazie alla sua forma chiusa. Nel punto più alto dell’isola, poi, è situata la torre di vigilanza chiamata Torre di Sa Guardiola. Per non parlare poi delle numerose specie di animali e piante presenti sulla piccola isola, che la rendono un parco naturale.

Tra le spiagge più belle di Formentera va annoverata anche quella di Ses Platgetes. Formata principalmente da roccia, è una piccola caletta con una spiaggia bianca e fine e un mare assolutamente limpido. Il panorama circostante è davvero molto suggestivo.

Un vero e proprio gioiello immerso nella natura è Caló d’es Morts, la “caletta dei morti”, che può risultare addirittura difficile da trovare per la sua posizione. Infatti bisogna fare attenzione ad imboccare una stradina poco prima del centro urbanizzato di Mar y Land, a cui è molto vicina. L’acqua è quasi trasparente e le dimensioni della spiaggia sono davvero ridotte.

spiagge di formentera

Un altro luogo da non perdere è la spiaggia di Es Pujols. Di piccole dimensioni, ma ricca di servizi e ristoranti, ha la forma di due semicerchi separati da una fila di scogli ed è eccellentemente attrezzata per accogliere la grande quantità di turisti che giungono su questa meravigliosa spiaggia, caratterizzata da sabbia finissima e dal mare turchese. La presenza sul lungomare di bar, ristoranti, chiringuitos e bancarelle, rende questo luogo un posto molto frequentato di giorno e di notte.

Per le famiglie con bambini e per chi desidera rilassarsi a riva, Cala Savina è il posto più indicato. Situata nei pressi del porto di La Savina, è composta da calette di piccole dimensioni lambite da un mare di colore verde smeraldo, con un fondale basso e sabbioso.

Infine, tra le spiagge più belle dell’isola di Formentera c’è anche quella di Es Arenals, la spiaggia in assoluto più frequentata di tutto il litorale sud, che si incontra procedendo da Migjorn verso est. Noto per la sua bellezza, è un luogo molto frequentato dai turisti, soprattutto grazie alla vicinanza del centro urbano di Mar y Land.