Il ristorante italiano di Sandro a Formentera

Sandro Ricci è nato in Romagna 55 anni fa e vive a Formentera dal 2002 dove ha aperto Cafe del Lago, un ristorante davvero incantevole situato presso La Savina. Un posto curato nei minimi dettagli, gestito da lui e dalla moglie – e in alta stagione aiutato anche dalle figlie – dove poter fare colazione, pranzare e cenare. L’ora dell’aperitivo merita due parole a parte: il sole scende e il lago sembra quasi una tavolozza di colori che vanno dal rosso all’oro. Godetevi un tramonto mozzafiato sorseggiando un ottimo cocktail.

Sandro, parlaci del Café del Lago

Il Café del Lago è il primo locale che abbiamo aperto e quello in cui mi identifico di più. I primi anni ci occupavamo solo di colazioni. La vista spettacolare e la terrazza in posizione privilegiata ci hanno però permesso di aggiungere il pranzo, l’aperitivo e soprattutto la cena. E’ un locale che gestisco con l’aiuto indispensabile di mia moglie e in alta stagione anche delle mie figlie. Prevalentemente facciamo cucina italiana, utilizziamo materia prima di primissima qualità cercando di coniugare i prodotti locali con la nostra cucina. La fedeltà dei nostri clienti negli anni ci conferma che ci stiamo riuscendo!

Sull’isola vivi tutto l’anno o solamente durante la stagione estiva?

I primi anni mi fermavo a Formentera solo per la stagione estiva, col tempo le cose sono cambiate, sia perché le attività crescevano, richiedendo sempre più tempo sia perché mi sento sempre di più a mio agio nell’isola soprattutto in inverno.

Come mai hai deciso di aprire un’attività proprio a Formentera e non ad esempio in una delle altre isole delle Baleari?

Tutte le Baleari mi piacciono moltissimo, anche se ognuna a modo suo. La scelta di Formentera é stata un po’ per caso e un po’ per la sensazione che fosse più rurale e di conseguenza da scoprire dal punto di vista commerciale.

I tuoi clienti sono per la maggior parte italiani o anche stranieri?

Sin dai primi anni ho cercato di differenziare il più possibile la clientela, trovo che sia molto più gradevole e redditizio lavorare in un ambiente multiculturale: risenti meno degli sbalzi delle mode e garantisci un futuro più stabile alla tua azienda.

Che cosa manca secondo te a Formentera?

Se la tua domanda è posta dal punto di vista del turista, la risposta è: assolutamente niente! Formentera deve solo puntare sulla natura splendida, sulle spiagge magnifiche e su un turismo familiare e di qualità. Quindi promuovere la bassa stagione con proposte dove sport e natura siano centrali.

Dal punto di vista imprenditoriale invece c’è ancora tanto mercato, la concorrenza stimola tutti noi a migliorare e accontenta il turista che trova a Formentera una vacanza da ripetere. Un esempio è la ristorazione, che a mio parere è molto migliorata negli ultimi anni.

Che cosa consigli di vedere ad un amico che viene in vacanza per la prima volta sull’isola?

1- Camì de sa Pujada (o camino Romano), camminata con vista spettacolare su Es Calò. Non raccomandato negli orari più caldi.

2- Tramonto al faro de Es Cap de Barbaria. In bassa stagione è il periodo migliore.

3- Visita al parco naturale di  Can Marroig e giro in bicicletta fino a Cala Saona.

4- Birdwatching sulle rive dell’Estany Pudent.

5- Bagno all’alba a Illetes. Vi sembrerà un’altra spiaggia!

www.facebook.com/Café-del-Lago-Formentera-868852696487835/