Cosa fare a Formentera con i bimbi

by Isola di Formentera – la guida online

Chi lo ha detto che Formentera è solo per i single e i giovani? La più piccola delle Baleari apre le sue porte ai piccoli.

E così, in un tripudio di colori e sapori, di mani nella terra, l’isola ha pensato di promuovere un’iniziativa completamente dedicata ai bambini dai 4 agli 11 anni.

Teatro dell’evento un laboratorio agricolo che durerà per tutto l’anno scolastico e che vedrà impegnati ogni sabato gli alunni delle scuole di Formentera divisi in due gruppi: il primo dai 4 ai 6 anni e il secondo dai 7 agli 11 anni.

Promossi dall’assessorato all’agricoltura di Formentera, i laboratori agricoli hanno l’obiettivo di far conoscere il mondo rurale e tradizionale ai più piccoli, promuovendo il rispetto e la difesa della natura.

Proprio nei giorni scorsi si sono aperte le iscrizioni che si chiuderanno quando tutti i posti saranno completi. I workshop inizieranno sabato 20 ottobre e termineranno a giugno, in coincidenza approssimativamente con la fine dell’anno scolastico.

Ogni sabato, dunque, per 8 mesi, i bambini avranno l’occasione di toccare con mano la meravigliosa terra di Formentera, che alla stregua del suo mare, sa regalare prodotti unici. Non è un caso se in passato era conosciuta proprio come la «terra del grano» da cui prende il nome. Frumentaria, in latino significa infatti: “pertinente al grano”.

Per chi non lo sapesse, l’isola ha vissuto di pesca e agricoltura almeno fino agli anni ’60.

Famosissimi sono ancora oggi i suoi mulini a vento, cinque dei quali visitabili: due mulini a Sant Francesc Xavier, il Molí den Mateu e il Molí d’en Gerona; uno a Sant Ferran, Molí den Tauet ; e due a La Mola il Molí d’en Simon e il Molí d’en Botiga, di cui rimane solo la torre. C’era anche un altro mulino a Es Cap de Barbaria, di cui però rimangono solo le fondamenta.

Icona della Formentera più tradizionale, sono costituiti da tre piani: in quello più alto c’era il macchinario e la macina, al centro gli elementi per la raccolta della farina, e infine, al piano terra, il magazzino. La funzione principale era macinare la farina, ma non di rado anche il sale.

Una tradizione agricola lunga, insomma, che adesso si vuole far conoscere ai bambini contribuendo alla loro educazione ambientale e allo sviluppo individuale e sociale di ciascuno. I laboratori agricoli aggiungono inoltre quella dimensione pratica all’apprendimento che, giorno dopo giorno, svolgono nella scuola.

I workshop si terranno il sabato mattina, in due gruppi separati di due ore ciascuno. Pertanto, gli orari dei gruppi saranno dalle 9.30 alle 11.30, per i bambini tra i 4 e i 6 anni e da 12 a 14 ore per le età tra i 7 e gli 11 anni.

Ciascun gruppo sarà composto da un massimo di 12 ragazze o ragazzi. Il luogo dove si terranno i laboratori sarà l’Huerto de los Ninos y Ninas, uno spazio appositamente allestito vicino alla cappella di Sa Tanca Vella de Sant Francesc. Davvero un’occasione unica per chi vive sull’isola e ha dei figli.